La mensa solidale “Locanda Tre Chiavi”

Dopo sei anni di intenso lavoro abilitativo ed educativo presso il centro residenziale, si rendeva necessario per alcuni dei nostri ragazzi, un loro inserimento lavorativo come aspettativa di vita naturale e necessaria. Non c’è un lavoro pronto che possa avere le caratteristiche che servono per valorizzare le loro capacità e che nello stesso tempo garantisca la loro sicurezza e la loro crescita.

La Fondazione Marino, nell’ambito delle attività nelle quali è impegnata, ha promosso un’iniziativa di grande impegno sociale: una mensa solidale capace di garantire un pasto gratuito alle persone indigenti nella cittadina di Melito Porto Salvo (RC).

L’iniziativa se da un lato interpreta le difficoltà del momento soccorrendo le persone con gravi difficoltà economiche, dall’altro da corpo allo sforzo che la Fondazione profonde per la emancipazione dei ragazzi ricoverati per un inserimento lavorativo. La mensa porta il nome di “Locanda Tre Chiavi”, un nome scelto non a caso: “locanda” come il luogo in cui, rivisitando il significato etimologico del termine, è possibile fermarsi per il tempo di un pasto gratuito; “Tre Chiavi” perché la chiave che ha permesso l’apertura di questo luogo, e ne garantisce la gestione giornaliera, è stata la decisione di inserire una prospettiva di lavoro per il futuro dei nostri giovani adulti. La chiave ne garantisce la sopravvivenza e l’integrazione con il territorio circostante, che stabilisce la direzione ultima del lavoro dei nostri ragazzi e la solidarietà verso l’altro. Ci è sembrato che lo sbocco lavorativo fosse una scelta congrua per completare il lungo lavoro di preparazione effettuato presso la Fondazione e, considerato che la scelta di avviare la mensa solidale si è dimostrata vincente, non vi è dubbio che questo iter possa essere inserito come una delle buone prassi da valorizzare al fine di raggiungere l’efficienza nella presa in carico globale delle persone adulte con autismo.

La Fondazione Marino per l’autismo Onlus aderendo all’iniziativa dell’Open Day vuole condividere una buona prassi aprendo la Mensa Solidale favorendo una maggiore rete solidale sul territorio e un maggiore confronto con il territorio di riferimento.

L’orario di riferimento è il seguente : dalle ore 9,30 alle 14,00. Sarà possibile assistere alla preparazione dei pasti fino al momento del pranzo, nonché osservare i ragazzi al lavoro. Alle ore 10,30 è previsto un break dolce.

Share This